martedì 28 luglio 2015

The children's world a Torino

Avete mai visitato la splendida Torino?

Una città che a me ha molto stupito e incuriosito, una città che dà notevole importanza ai bambini, considerandoli il nostro presente e futuro; una città impegnata sul fronte educativo e culturale dei nostri giovani, e la Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus ha dato vita all'animazione teatrale per ragazzi in Italia.

domenica 26 luglio 2015

Nozze di rame (o di lana)

Sposi bagnati sposi fortunati!
Bughi è saltato nel lettone e dorme tutt'ora beato lì, dov'era, tra mamma e papà e nel relax ha sganciato la pipì benedicendo la mia camicia da notte.

Oggi come 7 anni fa alle 6.30 sono giù dal letto... veramente oggi sono giù dal letto pronta ad avviare questa giornata che prevede già impegni da depennare, 7 anni fa ero una giovanissima 23enne che nemmeno l'immenso entusiasmo riusciva a svegliare e così dopo che l'arzilla voce mammesca mi aveva buttato giù dal letto mi trascinai al divano e crollai in un brevissimo sonno prima di sentir gridare "Dai su, oggi ti sposi!!!"Era una soleggiata mattina di luglio, gran caldo anche nel 2008, arrivarono emozionati il parrucchiere e l'estetista che mi hanno vista crescere, sparì mio padre che pover'uomo dalla tensione andò dal barbiere e che all'ennesima volta che si sentiva domandare "Ma allora si sposano perché è incinta" e sfinito dalla cattiveria della gente disse solo "Dicono"... quel dicono per le maligne lingue fu un sì, per lui era solo un 'Così dicono in paese ma siccome noi lo sappiamo da ottobre e non era necessario tutto il paese lo sapesse allora ma vanno bene le pubblicazioni di maggio, no non si sposano perché è incinta, alla facciaccia dell'invidia vostra c'è chi si sposa perché ci crede, nel matrimonio e se fosse stata incinta ad oggi sarebbe già madre (fate du' conti!)'.


martedì 21 luglio 2015

102 chili sull'anima di Fracesca Sanzo

Non ho volutamente seguito in diretta la sua muta mentre ne raccontava sul suo blog Panzallaria, non ero pronta, io che ero nel clou di una crescita di peso irrefrenabile, io che non ero realistica su questo argomento e che come gli struzzi nascondevo la testa sotto la sabbia.
Poi qualcosa è avvenuto dentro di me, proprio mentre lei stava per pubblicare il suo libro e non appena è uscito l'ho subito acquistato.
Parlo di Francesca Sanzo e del suo 102 chili sull'anima.


Francesca nasce e vive Bologna, dove è una blogger affermata e nella vita è una digital coach; nel 2013 pesava 102 chili, oggi - nel 2015 - ne pesa 60, nel suo libro racconta la sua muta, com'è avvenuta, com'è stata.

venerdì 17 luglio 2015

Come si sbaglia

Come si sbaglia... per amore, così canta una nota canzone.


L'amore di mamma è un amore intenso, vivo, mutevole.
Peccato non ci preservi dal commettere errori proprio con l'amore più grande della nostra vita: i figli.

mercoledì 15 luglio 2015

Tra gita e colloqui

Siamo tutti in vacanza, gioiosi, accaldati e con un simpatico libro per divertirsi durante le vacanze tra le mani.
I bimbi dormono ed io penso che a settembre andranno tutti e due alla scuola dell'infanzia, che non mi sono mai soffermata a pensarci razionalmente e che cacchio stanno crescendo veramente tanto!


Lo scorso anno scolastico di Ciomi s'è chiuso con gita e colloqui.
Armati di pazienza, voglia di divertirsi e di uno zaino pieno di panini abbiamo quindi scorrazzato un'intera giornata per Fiabilandia.
I giochi d'acqua sono stati i preferiti di MisterDu mentre Bughi se veniva anche solo leggermente schizzato gridava rabbioso "Ma sei impazzito! Non si tira l'acqua"; spirito azzeccato no?!

domenica 12 luglio 2015

Di 2 e di 4

Vi capita mai di fermarvi a pensare a com'è essere mamma (o papà) per voi in un preciso momento?

In un risveglio estivo, quando ancora tutti dormono, li ho guardati, lì spaparanzati a letto che dormono beati, baciati dalla tranquillità.
I miei bambini sono una femminuccia di 4 anni e un maschietto di 2 anni.
Già nell'essere e nell'essere stata madre di lei e poi di lui ho riscontrato moltissime differenze; ogni bambino ha il suo temperamento, il suo carattere e ogni individualità ha la sua unicità nella relazione, è impossibile avere figli identici, seppur i genitori sono gli stessi escono ciascuno così com'è e per me alla fine questo è semplicemente spettacolare!

venerdì 10 luglio 2015

Il fantastico mondo di Aline

Il fantastico mondo di Amelié l'ho visto anche io, molti anni fa, e no non ci ho capito un tubo; forse dovrei rivederlo.