lunedì 30 novembre 2015

Pierrot: l'ultima arrivata

La nostra famiglia si compone anche di 4 pelosi, 3 gatti e 1 cane.
Ho deciso che voglio dedicare un post a ciascuno di noi, partendo proprio dai nostri amici a 4 zampe.

Parliamo della principessa di casa, la micetta che ci ha rubato il cuore, morbida come un coniglio, bella ed elegante, dolce, anzi dolcissima e coccolona.


Arriva da noi a metà ottobre, in un giorno di diluvio universale, un sabato mattina: stiamo per uscire per la spesa, piove a dirotto, e mentre MisterDu sistema i bimbi sui seggiolini auto io sento un miagolio, guardo sotto la macchina ma non c'è nessuno.

sabato 28 novembre 2015

Tegolini fatti in casa

Quando andiamo a fare la spesa capita che i miei bimbi chiedano e questo e quello, ogni tanto li accontento ma il più delle volte rispondo "Proviamo a farlo noi".
I tegolini sono nella to do list da davvero un bel po' di tempo.


INGREDIENTI PER IL PAN DI SPAGNA:
  • 3 uova
  • 70g fruttosio
  • 1 bustina di vanillina
  • mezza cartina di lievito per dolci
  • 100g farina00

venerdì 27 novembre 2015

Mamma ha beccato l'influenza

Non capita spesso ma a volte anche io vengo abbattuta dall'influenza.

Il freddo, pungente, penetrante, è arrivato all'improvviso ed io non ero assolutamente pronta, il mio abbigliamento premaman prevede camiciole e magliette a maniche corte, un paio di felpe estive e solo tre maglie a maniche lunghe.
Così ho preso freddo, tanto freddo e mi sono ritrovata con un perfidissimo raffreddore che è nulla in confronto ai dolori articolari che mi attanagliano da quasi 24 ore.

copyright @mammanontiarrabbiare
No la febbre non ce l'ho, giusto un cerchio alla testa, pazienza ai minimi storici, in piedi mi fa male tutto, seduta mi fa male tutto, distesa peggio.
Le ginocchia sono il top del dolore che stamani solo a portare a termine le routine (letti, bagno, cucina, aspirapolvere, cane) mi veniva da piangere.

giovedì 26 novembre 2015

Secondo trimestre di gravidanza: settimane 14-27

Ho ufficialmente salutato il secondo trimestre di gravidanza, il trimestre migliore, quello in cui i fastidi iniziali svaniscono o si attenuano, in cui l'energia è al top.


Durante il secondo trimestre, per la precisione all'inizio, io abbandono i vestiti usuali in favore di quelli premaman, non sopporto sentirmi costretta in vita: ho rispolverato l'abbigliamento da femme fatal che acquistai durante le precedenti gravidanze.
Tutta questa esplosiva femminilità l'ho completata acquistando un paio di scarpe nuove in cui sto ipercomoda e il marito mi ha regalato un giubbetto invernale caldissimo e fantastico.

mercoledì 25 novembre 2015

Don-Go, il dispositivo wireless per la sicurezza dei bambini in auto

Da mamma - ma ci tengo a precisarlo, non solo - un tema che mi sta a cuore è la sicurezza in auto dei bambini.
Parliamo spesso dell'importanza di usare sempre i seggiolini auto, anche per brevi spostamenti, ma la cronaca sposta l'attenzione anche su un altro problema: quello dei bambini dimenticati in auto.


Don-Go vuole risolvere questo problema: in questo 2015 tre giovanissimi ragazzi italiani hanno dato vita a questo progetto non solo per parlare di questa triste realtà di cui ci si ricorda solo quando sentiamo tragedie al telegiornale, ma soprattutto per fornire una soluzione di cui tutti possono usufruire.

martedì 24 novembre 2015

Torta zebra

Era oltre un anno che questa torta mi incuriosiva e volevo provare a farla, infondo è una bicolore un po' particolare.
Così alla fine mi sono decisa e l'ho fatta seguendo la ricetta del sito di Misya.
A Ciomi piace parecchio, addirittura più di quella con le gocce di cioccolato che fino ad oggi era la sua numero1.


INGREDIENTI:
  • 4 uova
  • 250g fruttosio (o zucchero bianco o di canna)
  • 100g olio evo
  • 100g olio di semi
  • 200ml latte
  • vanillina
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 300g farina00
  • 3 cucchiai di farina00 e 3 cucchiai di cacao amaro

lunedì 23 novembre 2015

Il Centro Diabetologico e il poi

Vi avevo parlato qui e qui del sospetto che in questa terza gravidanza avessi sviluppato il diabete gestazionale.

Quel che non si conosce si teme, ed io ero terrorizzata all'idea che l'ipotesi fosse confermata ed ho aspettato con ansia il giorno della visita al Centro Diabetologico.


sabato 21 novembre 2015

Il fumo... una questione di amore e rispetto

Ho acceso la prima sigaretta alla cena di fine anno della prima media, avrò avuto circa 11 anni e fu amore a prima boccata, nonostante la tosse, gli occhi di fuori.


I miei amici lo hanno saputo che avevo 14 anni, mi scoprirono una sera d'estate, una di quelle in cui mentivo dicendo "Mi ha chiamato mamma, salgo un attimo in piazza a vedere che vuole", erano più grandi di me e non volevo pensassero fumassi per fare la figa, io fumavo perché mi piaceva davvero.

giovedì 19 novembre 2015

Keep Calm & Eat Galatine

Siamo arrivati anche noi alla fatidica richiesta: "Mamma vorrei una caramella!".
Ma tra quante caramelle bisogna scegliere, accipicchia!
Anche se una caramella resta sempre una caramella, c'è caramella e caramella.

 
Le Galatine sono da sempre le caramelle dei bambini.



 
Dai, chi non ha mangiato almeno una Galatina, la tavoletta al latte, almeno una volta nella sua infanzia?

mercoledì 18 novembre 2015

Conto alla rovescia

Non mi restano che 89 giorni, solo 89 giorni e rinascerò madre per la terza volta.


Ogni gravidanza è stata un racconto, un viaggio a sé:
  • con Ciomi (allora Pescetto) furono mesi idilliaci, giusto un po' di nausea tra il secondo e il quarto mese, misi su 20 chili ma tornai a casa dall'ospedale che ne avevo solo 5 da perdere (che poi ne presi 8 nei primi 3 mesi di vita della mia pulce è altra storia);

martedì 17 novembre 2015

Polpettine di pollo al forno

L'idea mi è venuta da questo post, ma come sempre ho riadattato la ricetta ai nostri usi e gusti.


Ingredienti:
  • 300g di petto di pollo macinato
  • 3 fette di pane senza crosta (50g totali)
  • 60ml di latte
  • 10g di parmigiano grattato
  • pepe bianco macinato, sale fino, un filo d'olio
  • pangrattato per la panatura

sabato 14 novembre 2015

Il mio Gruppo Facebook: Sì che puoi... cucinare

Era il 23 ottobre scorso quando ho deciso, con non poca titubanza, di aprire un gruppo Facebook.

'Ce ne sono a bizzeffe, ne servirà mai uno in più?' era il pensiero-freno, poi i dati di alta lettura dei miei post del martedì, i messaggi privati che più volte ho ricevuto, il boom su Istagram da quando pubblico le foto #alinemammalyn_incucina e un salto nel recente passato mi hanno spronato a provare.


Così nasce Sì che puoi... cucinare!

giovedì 12 novembre 2015

31 ottobre e 2 novembre

Come si sia intrufolata questa ricorrenza tra le nostre non mi è ancora ben chiaro, ricordo solo che il giorno che per la prima volta parlai con quello che sarebbe poi stato mio marito era proprio la sera del 31 ottobre, del 2005 e c'era una zucca luminosa a scortare le nostre prime chiacchiere avanti al bar e a un buon Cuba Libre (che poi ci rivedemmo solo un anno dopo è altra storia).
 
La zucca di 30kg che quest'anno ha portato a casa MisterDu.
Quando Ciomi aveva quasi 2 anni e Bughi era un neonato di nemmeno 1 mese MisterDu tornò a casa con una zucca da intagliare proprio per la notte di Ognissanti, spiegandomi che lui l'intaglio della zucca da bambino lo faceva, con i nonni, in campagna, e che non è un'usanza legata alla festa di Halloween americana.
Dal 2011 ogni anno ci procuriamo dagli agricoltori della zona una zucca che i bambini si divertono un casino a preparare insieme al papà in quello che per loro è un gioco e per MisterDu un 'lavoro', giusto quest'anno abbiamo accolto una zucca Pesarese che il babbo era su per lavoro ed è rientrato con una piccola zucchetta di soli 30kg... forse pensava che la fata Smemorina avrebbe portato Ciomi al ballo dal principe.

Lavoretto scolastico di Ciomi e Bughi 2015

mercoledì 11 novembre 2015

80 voglia di benessere con Yakult

Per il suo 80° anniversario Yakult ringrazia e premia i propri consumatori con 80 voglia di benessere, un'attività che ti consentirà dal 15 Ottobre al 15 Dicembre 2015, acquistando in unico scontrino 2 confezioni a scelta tra Yakult Original e Yakult Light - contrassegnate dall’adesivo promozionale - di ricevere un premio certo: un' Esperienza di Benessere.

Attraverso questa imperdibile promozione potrete scegliere un premio tra:
  • ESPERIENZA DI BELLEZZA, per godere di un  trattamento estetico (manicure, pedicure, pulizia del viso, lampada) o approfittarne per un nuovo taglio di capelli presso i centri aderenti

martedì 10 novembre 2015

Impasto base per le nostre colazioni e merende

Siamo dei grandi abitudinari noi, MisterDu predilige la torta di mele, Ciomi e Bughi quella con le gocce di cioccolato, a me piace la bicolore.


Usavo ricette diverse per queste torte.
Ora uso una sola ricetta per questi 3 dolci, adattandola.

INGREDIENTI:
  • 3 uova
  • 230g zucchero (+ 1 cucchiaio nel caso della torta di mele); io uso il fruttosio
  • 270g di farina 00 (240g nel caso della bicolore; a volte uso 100g di farina di riso e il restante di farina 00)
  • 6g di lievito (in bustina)
  • 1 fiala limone (in alternativa alla vaniglia)
  • 100ml latte

lunedì 9 novembre 2015

Che magia Il Pannetto

Vi avevo parlato qui del Pannetto Magico.


Grazie a questa collaborazione abbiamo scoperto un gioco davvero diverso, divertente, da tenere in borsetta, da portare quando i bimbi sono costretti a seguirmi alle riunioni scolastiche, nelle sale d'attesa e ovvio in casa.

sabato 7 novembre 2015

Regala un libro a Natale - Ed.3

Siamo allo scadere delle iscrizioni, sbrigatevi!!!
Lo scorso anno eravamo più di 100 e quest'anno dobbiamo essere molte di più(!) perché questa iniziativa è tra le più belle in assoluto.


Nasce dalla mente di Federica di Mammamogliedonna (cliccare sul link per leggere il post che presenta l'iniziativa con tutti i dettagli) e giunge alla terza edizione; prevede uno scambio di libri per bambini: ogni partecipante viene accoppiato ad un altro partecipante e regala e riceve da quest'ultimo uno o più libri, sulla base del numero di figli o degli accordi che potrà poi prendere personalmente con la 'sua metà'.

venerdì 6 novembre 2015

Il mondo Babygella, con mamma e bambini sin dalla nascita

I miei bimbi sono nati in ospedali - diversi - con il rooming-in, ma al mattino, dopo la poppata i piccoli venivano presi e portati nella nursery per le cure d'igiene quotidiana; ero molto curiosa di vedere quali prodotti usassero e notai che Babygella è la linea di prodotti che accompagna i nostri piccoli sin dalla nascita.


I prodotti Babygella nascono da un'attenta e continuativa ricerca scientifica e sono facilmente reperibili in farmacia e parafarmacia, con le due linee: linea igiene e linea protezione.


I detergenti contengono Olio di Mandorle, Semi di Cotone, e/o derivati del Miele, tensioattivi con azione emolliente e che non alterano il PH fisiologico.
Tutti i prodotti della linea sono privi di allergeni e parabeni e dermatologicamente testati.

Ciomi ha sin da subito mostrato una pelle delicata con tendenza alla secchezza e desquamazione, quindi abbiamo usato determinati prodotti della linea mentre Bughi mi ha fatto provare i restanti prodotti avendo necessità differenti.

giovedì 5 novembre 2015

Temporalità. Il cartellone della settimana.

I figli sin dal concepimento sono costretti a fare quel che diciamo noi, finché stanno in panza mi sembra anche ovvio, dove vado io vieni tu, ma il bello è che anche dopo la nascita la situazione non cambia.
Mica possiamo lasciare i bambini da soli in casa se noi abbiamo una visita, la parrucchiera, la spesa da fare, un appuntamento, un impegno!

E quando arriva la frase "Andiamo bambini!" giustamente loro chiedono dove, una volta saliti in auto "Mamma che dobbiamo fare? Dove andiamo adesso?" e a volte, quelle in cui ci siamo ricordate all'ultimo minuto, quelle in cui il supermercato sta per chiudere, quelle in cui cincischiando con le faccende abbiamo cazzato l'ora di partenza, quelle domande sembrano inopportune e fastidiose e invece non lo sono affatto.
Non è un loro diritto sapere come lo è per noi? Se mi dicessero sempre all'improvviso "Andiamo" andrei su tutte le furie altro che eseguire come fanno i miei/nostri bambini che infilano i cappotti giusto un po' spaesati del nuovo 'ordine'.

Anche Chiccolinx 'ha partecipato'
E anche i nostri figli hanno i loro impegni, solo che non li gestiscono loro e a volte ne sono all'oscuro: pediatra, dentista, oculista, parrucchiere, ne sono solo alcuni.

mercoledì 4 novembre 2015

Giochi, enigmistica e pregrafismo in età prescolare

L'enigmistica per bambini in età prescolare, fatta di ritagli, labirinti semplici, trova le differenze, individua i gemelli in una serie di disegni, ripassa le righe, sono attività volte al divertimento e intrattenimento del nostro bambino ma sono molto molto di più.

Attraverso queste schede nostro figlio/a esercita la coordinazione oculo-manuale, la percezione visiva ed entra a contatto con l'orientamento nello spazio.


Online sono reperibili tantissime schede stampabili con cui far lavorare i nostri bambini.

martedì 3 novembre 2015

Zuppa di ceci

In casa nostra i legumi sono assai graditi e la stagione fredda ci invoglia a scaldarci con zuppe e minestre.

Questa zuppa di ceci è deliziosa e semplicissima da realizzare.


Ingredienti:
  • 500g di ceci secchi
  • 2 spicchi d'aglio
  • un rametto di rosmarino
  • sale, olio, bicarbonato

lunedì 2 novembre 2015

I love Novembre

Novembre è per tutti il mese 'dei morti', per me è molto di più.

A novembre sarebbe dovuta nascere la mia Ciomi, a novembre ho battezzato Bughi ed è inevitabile che il primo del mese la mente voli a certi ricordi, luci, sensazioni.


Novembre in toscana e novembre nelle marche sono mesi diversi per clima, colori, odori, eppure tanto simili.
Novembre qua... ci ho messo un po' a ri-abituarmi al novembre del Paesello, un mese senza identità mi parve all'inizio come rifiuto del rientro in patria, quest'anno invece mi sono guardata intorno, forse con quel benessere che ho ritrovato andando a vivere a Giangi e che mi ha permesso di cogliere la bellezza in primis del Paesello (avete capito sì che il Paesello e Giangi sono due paesini piccini che distano 13km l'uno dall'altro? Al Paesello ho i genitori).