giovedì 25 agosto 2016

I parametri per una valida baby sitter

Una mamma che torna a lavoro si trova di fronte a una grande scelta: a chi affidare i bambini?
C'è chi può contare sull'aiuto dei nonni e chi invece si pone la domanda 'baby sitter o asilo nido?'; un tema che mi tocca da vicino, una corda che vibra.


Quando la scelta ricade sulla baby sitter l'attenzione si sposta sul come sceglierla per non sbagliare.
E allora come fare?
Avete mai sentito parlare di Sitter Italia?
Sitter Italia è un portale che mette in collegamento genitori e baby sitter, l'iscrizione è totalmente gratuita sia per gli uni che per le altre; i genitori possono inserire l'annuncio della loro ricerca o scegliere tra gli annunci delle baby sitter in cerca di occupazione.

Sitter Italia, nella scorsa primavera, ha svolto un questionario su un campione di 450 genitori per individuare quali sono i parametri presi in considerazione dai genitori nella scelta della baby sitter.

Facilmente intuibile, al primo posto per noi genitori c'è la disponibilità, cerchiamo un aiuto su cui poter contare senza se e senza ma, secondo i nostri bisogni, buttando un occhio sull'età della candidata.

A seguire l'esperienza, fondamentale per poterci sentire sicuri a lasciare il nostro bambino con altri da noi.

Al terzo posto la flessibilità, molto importante dal momento che i nostri piccoli la sera corrono scalmanati senza voler andare a dormire e si svegliano inaspettatamente col febbrone, le riunioni di lavoro sbucano come funghi quando meno te l'aspetti e/o ti ritrovi a coprire il turno della collega caduta sotto l'influenza.

Male non fanno le referenze e la conoscenza di una seconda lingua, l'avere la patente e magari anche mezzo proprio, e gradite sono competenze culinarie e disponibilità a dare una mano in casa con la spesa, aiuto compiti, lavoretti domestici, proprio come fa quotidianamente una mamma.

La tariffa oraria, solo al quarto posto: parlando ai giardini sembrerebbe messa al primo posto ma così non è se poi si vanno a mettere nel pentolone i parametri sopra citati, ovviamente le famiglie fanno attenzione a cosa pagano, cioè vogliono pagare per un servizio che reputano all'altezza della tariffa pattuita.

Le baby sitter reputano importante trovare impiego nelle vicinanze della loro abitazione, anche per garantire la flessibilità richiesta dalle famiglie, il numero di bambini e l'età e in molte non sentono di dover aiutare nei lavoretti domestici; favorevoli invece ad aiutare i bambini nei compiti e durante il pranzo.

Le ferie stanno per finire, coraggio mamme Sitter Italia  potrebbe aiutarvi a trovare la baby sitter che fa per voi.

Nessun commento:

Posta un commento