lunedì 29 febbraio 2016

Ricordi del cuore

Il fine settimana si è appena concluso, come al solito siamo stati a fare un giretto nella giornata di sabato e ci siamo dedicati al relax in casa nella giornata di domenica.
Siamo soliti organizzarci così per non arrivare sfatti al lunedì che andare a giro con tre figli è stupendo ma anche faticoso.


Quand'ero bambina il fine settimana era sempre identico a se stesso e si riduceva alla giornata di domenica che il sabato la mamma lavorava: pranzo dalla nonna paterna e pomeriggi a casa di amici dove noi bambine ci divertivamo un casino a giocare per ore e le nostre mamme si regalavano una partita a carte e un po' di spensieratezza.
Era una tradizione la domenica tra carte e bambole!

venerdì 26 febbraio 2016

ProntoPannolino: chi ha tempo non perda tempo

Oggi voglio presentarvi ProntoPannolino.

Ma cos'è ProntoPannolino?
Si tratta di un'iniziativa, di un servizio, di Allegro Leprotto srl, una startup costituita nel 2015 e iscritta al Registro delle Imprese di Monza.

Attraverso il sito https://www.prontopannolino.it/it/ si propongono prodotti made in Italy di qualità, a marchio PPDry, e altri prodotti per la cura dei nostri bambini.

"Più tempo per te, più tempo con i tuoi bambini" è lo slogan che promuove questo servizio; si offrono infatti tempo e risparmio ai genitori.

giovedì 25 febbraio 2016

Organizzazione domestica: la caoscasa del puerperio

Quando arriva un neonato tutto viene stravolto e la verità è che nessuno te lo dice prima, cosa?, che poi sarà il delirio!


Non si dorme né di giorno né di notte più di un'ora e mezza filata, cucinare un piatto di pasta olio e parmigiano diventa complicato, lavarsi un gioco a tempo, poco tempo, figuriamoci pulire e ordinare la casa.

mercoledì 24 febbraio 2016

Free Style Libre di Abbott semplifica la vita dei bambini diabetici

Nel mondo circa 415 milioni di persone sono affette dal diabete, in Europa sono circa 60 mila persone, in Italia oltre 3 milioni.

Il diabete infantile (di tipo1) si può considerare la più frequente delle patologie rare; in fase di esordio i sintomi - che possono avere una comparsa improvvisa - sono: sete e frequente bisogno di urinare, perdita di peso nonostante il maggiore appetito, glicosuria (ossia la presenza di glucosio nelle urine), offuscamento della vista, respiro pesante, alito acetonemico, stanchezza.


La gestione del diabete prevede una terapia costante con la somministrazione sottocutanea di insulina più volte al giorno; non sono infrequenti i casi di ipoglicemia (abbassamento del livello di glucosio nel sangue sotto i livelli normali).

martedì 23 febbraio 2016

lunedì 22 febbraio 2016

Fratelli

Avevo 3 anni quando cominciai a chiedere un fratellino, non sapevo bene cosa stessi chiedendo, non potevo saperlo, ma lo volevo.


Delle mie amiche solo una aveva un fratello, più grande di 4 anni di noi, tutte le altre erano figlie uniche come me.
Quando andavo a casa della mia amica non la consideravo più fortunata perché aveva quel fratello maggiore, anzi, eppure per anni ho chiesto il fratellino.

venerdì 19 febbraio 2016

Un abbraccio per la felicità

A pochi giorni dal parto Bughi manifestò insofferenza verso il fratellino che sarebbe arrivato; mi diceva "Tanto non nasce. E se nasce è brutto".
Il giorno invece che quel fratellino è diventato realtà lui lo ha guardato incantato e ha detto "Mamma è bello".


Nessuno si aspettava come poi sono andate le cose, il cesareo, i 5 giorni lontana da casa, il ritorno dolorante e con i postumi dell'intervento da smaltire (e ancora sono da smaltire, sono passati solo 10 giorni), un fagottino che ha monopolizzato le mie braccia giorno e notte.

giovedì 18 febbraio 2016

Il parto: Chiccolinx è qui

Vi stavo raccontando com'è stato mettere al mondo il nostro terzogenito.
C'è molto da dire stavolta, del prima vi ho raccontato qui, del poi vi racconterò ma ora vediamo come il nostro terzo gioiello ha dato aria ai polmoni.


C'è molto da dire stavolta, del prima vi ho raccontato qui, del poi vi racconterò ma ora vediamo come il nostro terzo gioiello ha dato aria ai polmoni.

martedì 16 febbraio 2016

Prima del parto: il braccio di ferro

Oggi è una settimana che ho dato alla luce il nostro terzogenito, ci ho messo 7 giorni a metabolizzare la cosa, sì la cosa: il prima del parto.

Prima di recarmi in ospedale ho preparato la colazione ai bimbi, un saluto della mamma.
MisterDu dice che ho un senso che va oltre il sesto, incomprensibile eppure evidente e forse ha ragione; stavolta avevo paura di partorire, sentivo sarebbe andato storto qualcosa nonostante la gravidanza fisiologica senza intoppi.
La paura si è trasformata in terrore di fronte all'ipotesi avanzata di un bimbo particolarmente grosso: vedevo prolassi, vedevo emorragie, vedevo rianimazione.

lunedì 15 febbraio 2016

Trova le somiglianze

Martedì grasso, cioè 6 giorni fa sono diventata mamma per la terza volta; non è andata come auspicavo, per certi versi meglio per altri peggio, ma è andata.
Finalmente siamo tornati a casa e senza difficoltà abbiamo uniformato il nuovo nucleo familiare che ci ha visto aumentare di un'unità piccina picciò che ha sconvolto tutti i ritmi e le routine.


Appena ho visto Chiccolinx ho pensato 'Tutto Ciomi!' ed è quello che ha pensato anche MisterDu e che poi hanno notato anche mamma e papà.

sabato 13 febbraio 2016

Come e da dove nascono i bambini?

Leggo in giro su Facebook di diverse mamme 'in crisi' di fronte ala naturale curiosità dei loro figli tra i 3 e i 6 anni.


A parlare di sesso mi sentirei in profondissimo imbarazzo anche io ora come ora e spero di poterlo fare tra 2-3 anni quando Ciomi avrà 7-8 anni, ma a parlare di procreazione sinceramente non mi sono trovata in difficoltà, anzi.
Per verità è Ciomi che si è interessata al tema quando non aveva 3 anni ma già un fratello più piccolo, una sera viene da me e "Mamma ma come nascono i bambini?"

mercoledì 10 febbraio 2016

Il diabete gestazionale

In questa terza gravidanza ho avuto il 'piacere' di conoscere il diabete gestazionale, una complicanza che si presenta nel 5-7% delle gravidanze e che solitamente si risolve a pochi mesi dal parto.


Appartenevo alla categoria donne ad alto rischio di sviluppare il diabete in gravidanza, sia perché con Bughi l'ho sfiorato pur non manifestandolo veramente, sia perché sono rimasta incinta quand'ero in una condizione di grave sovrappeso.
Così il mio ginecologo mi ha prescritto la curva glicemica quand'ero alla 26esima settimana di gestazione.

martedì 9 febbraio 2016

Lasagne ricotta e spinaci (versione veloce)

Queste lasagne si possono fare in due modi, con prodotti freschissimi o aiutandoci con quelli di congelatore.
L'ultima volta che li ho fatti, cioè qualche giorno fa, ho usato il secondo metodo per far prima e sono venuti buonissimi ugualmente, ripeterò!


INGREDIENTI:
  • una busta da 450g di spinaci surgelati
  • un giro d'olio evo, sale fino e due spicchi d'aglio
  • 250g ricotta
  • parmigiano grattato
  • 1 uovo
  • 200ml di besciamella
  • mezza tazzina da caffè di latte
  • pasta per lasagne gialle 'condisci e inforna'

sabato 6 febbraio 2016

L'avete voluto?

Un figlio non è né un diritto né un dovere.
Eppure ogni donna che nasce madre, una volta nella sua vita (minimo) deve fare i conti con le supposizioni, la saccenza (presunta) e la curiosità inopportuna altrui.

Lavoretto per la Natività 2015 di Ciomi
Non va bene se non hai figli, non va bene se ne fai uno, non va bene se ne fai dieci e che tu sia al primo o al sesto figlio c'è sempre chi chiede in giro e raramente a te personalmente se quel figlio è voluto.
Voluto? Cazzo significa voluto riferito a un figlio, a una vita?

venerdì 5 febbraio 2016

Avrò cura di te

A cavallo tra dicembre e gennaio ho letto Avrò cura di te.


Gioconda è una giovane donna dall'anima inquieta e profondamente innamorata di Leonardo, che però se n'è andato lasciandola sola con le sue inquietudini.
Nel giorno di San Valentino trova un biglietto che sua nonna, suo primo esempio dell'amore perfetto che Giò va inseguendo, aveva scritto all'angelo custode e ci prova anche lei a farlo.

giovedì 4 febbraio 2016

Organizzazione domestica: il bucato

Il bucato, la croce di ogni donna.
Come vi ho già detto io sono solita seguire delle routine per la cura quotidiana della casa, routine che non prevedono nero su bianco il bucato eppure in CasaPo è un compito che impegna tutti i giorni o quasi.


La gestione del bucato è diversa in estate e in inverno.

mercoledì 3 febbraio 2016

Già alla primaria

Quando ho scoperto il blogging avevo per le mani una Ciomi di appena 1 mese.
Come allora anche oggi la guardo e mi sembra un miracolo: quei lineamenti, quello sguardo dolce e birbante; quella è mia figlia.


Credetemi... è un'emozione ogni volta quando mi fermo a non dare per scontato che io sia mamma, la sua mamma.
E quei 52cm d'amore mi sono cresciuti sotto gli occhi, giorno dopo giorno, senza che io grazie al Cielo ne perdessi nemmeno uno.

martedì 2 febbraio 2016

Risotto allo zafferano

Premetto che io e risotti facciamo sempre a cazzotti.
Quando poi penso di regalare agli ospiti un buon risotto è proprio allora che mi viene un pappone inguardabile.
Nonostante ciò continuo a cimentarmi e ultimamente sto migliorando.


lunedì 1 febbraio 2016

I miei nonni, un grande dono

Chi c'era e oggi non c'è più.
Persone che hanno lasciato un segno nella mia esistenza, con la loro presenza e con la loro assenza: i miei nonni.


Il nonno materno è l'unico nonno che non ho mai conosciuto, che non mi ha mai accarezzato ma che ho profondamente amato attraverso i racconti della mia mamma.
Nonno se n'è andato a marzo dello stesso anno che io sono arrivata in famiglia.
Sono certa avremmo passeggiato sul lungarno e guardato insieme le lucciole nei campi sotto casa sua, ce n'erano a distesa quando ero bambina.